da: quattro conferenze / stephen rodefer. 1982

Ciò che udiamo dalle labbra delle persone con cui parliamo nel corso dei nostri affari quotidiani si fonde con ciò che vediamo per strada e dovunque altrove, e si fonde poi con la nostra immaginazione. Da questa chimica viene prodotta una lingua… che slitta e svela il proprio senso come le nuvole che si spostano nel cielo e cambiano forma, e mandano a volte pioggia o neve o grandine… Questo per dire che un uomo senza immaginazione è come se fosse cieco o sordo. Ma i poeti del passato avrebbero tradotto questo linguaggio nascosto in una specie di COPIA del discorso del mondo, con qualche distinzione di rima e metro per mostrare che non era davvero quel DISCORSO. Oggi invece gli elementi di quel linguaggio sono messi su carta così come vengono ascoltati, e l’immaginazione dell’ascoltatore è lasciata libera di fondersi con quella del poeta…

 

Dormendo con la luce accesa

Non è per attaccare accampando scuse ma nella capitale non pioveva.
Chi è la donna insieme a Attila? Non cominciate tutti assieme, ma cominciamo però.
Più è ciò che ne segue quando non è più lo stesso. A metà strada tra
qui e Dio cambia posto come in un racconto, continuando a cantare come se
fosse in versi. L’orgoglio non parla. Spinge il piede fuori dalla culla
per disturbare la giostrina che doveva vegliare sulle sue cacche notturne come un uccello acquatico
dritto su una zampa. Dalla pittura crea luce, come un pittore. Va’ lontano a sufficienza
perché questa frase diventi sé stessa. Una voce non può più data indirizzo.
Il MODO LIDIO. La certosa nella distanza della corsa alla casa base.
Una donna frequenta un impresario di pompe funebri. Ha un diritto. Lui vuole che lei si stenda
di fianco al morto. Gli uccelli sono sugli alberi e lo sanno. Non
bevono. Hanno presente la bellezza delle colline quando ci sono sopra e quando
non ci sono. Qualcosa in natura che non è per niente caffè.
Giunge una marea per far aprire le valve, nella finzione chiamata crepuscolo.
Maestri gelosi avvelenano i propri allievi; fegato d’oca, il cibo preferito di Mozart.

Un vecchio e bizzoso maestro di scuola ordinò al ragazzo di scrivere qualcosa
sul suo amore per le pietre. Comprò le rocce e le rocce vinsero.
I trilobiti si accumulavano nelle loro macchine. Altri correvano finché le dita non si staccavano
dai corpi. Lasciato libri sotto cespuglio in lotto di fronte a scuola,
ti dispiacerebbe andarmeli a prendere prima che piova? firmato Eremita Primo.
Tutto è permanente e passante, sopra e oltre il sottobosco.
Chi sia il prossimo a farsi staccare la testa non può decapitare qualcun altro.
La vita senza Yum Yum è insopportabile. Quando un uomo sposato perde la testa,
la sua compagna è sepolta viva. In questo vermuth ci vuole più radice di angelica.
L’automobile è diventata il predatore naturale degli animali notturni.
Il frigorifero comincia a ronzare, cazzo. La East Bay cantante e oltre.
Io ti ho salvato dall’illuminazione e tu mi hai salvata dal lesbismo.
Quando dico io è una figura del discorso. Ancora un poeta ECCITATO per della schiuma.
Guarda tutte quelle messe a fuoco lassù. Alla fine tutto diventa stelle dappertutto.
Sei quello che chiamano Poochie? Chihuahua! Noi…..siamo…..uomini…..morti.

Costruisci un armadio e abbi presa sulla vita, e non dimenticare il bacio della buonanotte.
L’unica cosa come l’oceano è la luce del primo mattino. Prendi un pezzo d’uomo scorbutico
tipo te, e insegnagli a fare l’amore. I ragazzi di cui parliamo non sono portati.
Trovati un gruppo di affini o meglio ancora un gruppo d’assalto e apprezza la richiesta.
Se le poesie potessero uccidere, morirebbe un sacco di gente.
Il 22 marzo non mancate alla CENA DEL POETA al prestigioso Spenger’s,
senza dimenticare di grattarvi la fronte quando compie la sua fusione
con la tempia e penserete più cose. Andando da Granny’s.
Non cambia nulla tranne il tempo. Subito bloccanti sono tutti i magnifici
movimenti lenti. Girando attorno alla montagna accompagnati dall’infibulazione,
le labbra tremolano ma gli occhi folli. In questo paese uno deve essere
svelto a leccare il culo e astuto a ridere, nonostante le multinazionali.
Almeno in Corea lo fanno fare al loro capo alle cene conviviali.
Taglia queste frasi e loro hanno piccoli Cesare. Non inclini. NOME con qualunque
altro nome sarebbe molto diverso. E così è con me – filamento e sabotaggio.

Il testo stamattina non fa alleluia ma è pronto
a commettere tradimento senza dubbio. Ho un radiofonografo e progetto di averne altri.
Il denaro intelligente colpisce le tele mentre il bifolco recita il suo pezzo.
Buone notizie per le fumatrici incinte. Come niente dovrai DARE ARIA alle tue BATTUTE.
Loro ridono ma gemono anche e cos’è che devi fare, che stranamente soddisfa?
Non dovrebbe esserci altro che un costante prologo alla libertà.
Teorizza che stai ascoltando ed è uno stato,
invece di prendere il lavoro avvolgendo o chiamando il casinò.
La notte punzecchia il succo semplice. Consunzione e replica.
Andarsene in vena vicaria. C’è sangue sgocciolato nel tuo dizionario. Adesso va’ a prendere qualche FAZZOLETTO.
C’è inchiostro sgocciolato sul tuo tappeto. Va’ ad avvelenare uno scoiattolo e fa’ a brandelli tutti i tuoi libri.
Per amor del cielo la pastella smuove. Getta lo straniero nella terza fila fuori.
A Jackson non piaceva fare cose con il caffè, di solito lo
buttava giù. Felicità non era altro che la fuga dai greci.

Prenditi una vita e vivi quella. Penso che me ne andrò alla fonderia
e ordinerò un po’ di catene. Shreveport e tecnicheperstriminzire. Abito nel linguaggio
il mondo fa catasta su di me. Biforca acqua sulle pietre.
La bimba di papà rema sul grande Salt Lake del suicidio
con il suo rossetto nero, in anticipo di un colpo sul DILUVIO, indossando un verbo.
Lontano dai primi biglietti dello scalpatore rampante potevi tappare la bocca a un castoro
in una stanza da letto, e lui subito si metteva a costruire la sua diga.
Sarà anche divertente ma solo finché lo sopporti, con un quartetto di amigos.
È da folli uscire dal letto senza una missione, ma mai si è assistito
a un burnus più bestiale del tuo. La nostra vita è tipica delle condizioni sociali
nelle quali la letteratura ha luogo benché non assicuri più consistenti
ricompense politiche. Perché dovrebbe un cane un topo? Perché dovrebbe un assassino un despota?
……………………………………………………………………………………………………………..[Perché  dovrebbe l’Iran l’Iraq?
La vita semplice e senza complicazioni è finita e con dolore nasci più e più volte
su strati di autocoscienza che devi soltanto ignorare. Il poeta al lavoro
prende dal secchio una lattina di succo V8 e sorride all’uomo accanto a lui.

Non è facile determinare con precisione il momento giusto
in cui smettere di essere Hart Crane. Lo sfollato e il chiasma.
Faceva buoi ma li si vedeva venirci addosso,
puri stronzi della notte. Stordito dalla treccia, vado a senso e mi tuffo
e rotolo tra le sanguinelle. Sparo e colpisco la gamba del leader.
Di un cazzo di sicuro. Quando ti ritrovi la faccia incollata e non trovi la strada di casa.
Può anche darsi che non sia mai altro che una questione di semantica, ma il verso
delle monete ha più pubblicità del retto. LIMPIDO EMPEDOCLE.
Implicito niet. Punzecchiamo per divertire. Occhi scritti acca. Alpi sulla luna.
Me ne starò seduto buono buono e ti ammirerò, evitando la tentazione
della ninfolessia. Puoi parlarmi nel linguaggio dei SEGNI e per me va bene.
Ho coltivato questa dolce isteria per paura dell’estasi.
Sono venuto per ucciderti ma non eri in casa. Der Deutscher hist andato in vacca.
Cremato fino a quella manciata di polvere che eri davvero. Epistemologia e stanchezza.
Anton von Worms è senz’altro all’altezza della sua fama nella pala d’altare di San Gereone.

È diventato necessario indossare la sporcizia per poterla descrivere.
Non ho mai visto un rimedio più perspicuo per il mal di testa. Scivola
nella città e aggiungi il tuo ocra a lei già coccinella.
Limitati a fumare i fatti, qualunque cosa necessiti il tuo da bobina a bobina e chiedi
quanti cittadini sanno che il sale contiene zucchero. Getta sguardi
e sii quotidiano, e renditi conto che la storia non ti intrappola ma ti libera.
Calcola il tuo lavoro in termini di fame. Sottraiti al dovere
di dare consigli ai giovani, così da continuare a cercare di capirlo tu.
Nel dover sorvegliare i prigionieri, si tende a diventare criminali noi stessi.
Il MATRIMONIO DI CUPIDO E PSICHE di Andrea Schiavone ti fa venir voglia di uscire
dall'analisi e di passarci su tutta la notte. Schiocca le dita e sii trasformato.
Non si dovrebbe mai fare nulla che non meriti infinite ripetizioni,
perché questo è ciò che otterrà. È di questo che tratta la storia,
quando non ti sta facendo ricco. Perché essere sottili e falsi?
Il futuro è veleno e noi veniamo colti con le labbra alla coppa.

Ora o mai più è il momento per fare versi. Sono pronto per l'ingaggio,
ma non so dov'è il posto. Personalmente non apprezzo
il miscellaneo e sono assolutamente programmato contro il Personismo per se.
È proprio della spina dorsale svilupparsi in un'opinione, portandoti alla malattia.
La risata è il rovescio dell'ispirazione. Le barbe vanno bene per mangiare le donne.
Il sole è catturato dalla bellezza della rugiada e spasima per vederla più da vicino.
È meglio non identificarsi troppo con i propri problemi.
Ci sono poeti che in un campo innevato resterebbero zitti.
Nulla di più secco dell'EDEMA, ma pensarlo lo rende tale.
Tolsero il nome di Keats dal suo libro perché vendesse di più.
In teoria si dovrebbe essere dei geni per fare quello che fece lui, ma in realtà si limitò a piantare
il bastone nella terra e i fossili rotolarono fuori.
Mentre si masturbava pensò, se solo fosse così facile placare anche la fame.
Il padre della patria era un uomo alto quasi due metri dalla voce flebile e lento di comprendonio,
questo gli rendeva scomodo il muoversi veloce, per cui rimase.

Oggi penso che mi dichiarerò troppo stanco e non andrò in scena ai provini
per un uccello in volo. Le liane fanno andare i loro sussurri colmi di sole.
Impossibile imbarcarsi in qualcosa e non flirtare con l'idea di butttarsi in mare.
Cucinare carote e cipolle per cena non può soddisfare gli amanti dei dolci.
Lachrymosa vinaigrette. Vittoriosa dislessia. Rideva soltanto perché era
proibito. Poteva capitargli di rifiutarsi di aprire scatolette per gatti ad esempio.
Non smettere di desiderare ciò che il tuo gatto possiede, sapendo che anche non ottenerlo
è una ricompensa, perché il quadro filosofico che ciò automaticamente darà
alla tua coscienza sarà prezioso nel considerare mormorio e valore.
Rimbaud si fece amputare la gamba prima di morire, ma Verlaine aveva pubblicato
i suoi versi postumi ancora prima. Precoci, pacchiane imitazioni
di Wallace Stevens. Alla base del molo, una sedia argentina.
Oh straccione, oh mantra, o torta alamode, sei tu quella che chiamano Poochie?
Majakovskij confuse l'EAST RIVER con lo Hudson e mandò così a monte l'incontro con Lorca
a New York, con il cane nero che trottava lungo la strada con una gomma per cancellare in bocca.

Una donna sta stirando, prestando distrattamente orecchio a un pretendente.
Al risveglio, era pomeriggio. In realtà lei è innamorata dell'assistente del carceriere.
È destino dell'amante essere rifiutato, dello sposo essere indispensabile.
Tua madre è felice di farti il bucato, se in fin dei conti questo non ti serve a nulla.
Se sei una madre puoi fare tutto quello che ti pare, e anche questo sarà una madre.
Se i ragazzi dormono a mezzogiorno non c'è di che stupirsi. Sognano di più, così si tengono pronti.
Adulto, aprì la scatoletta di Chicken Of The Sea e si cacciò in bocca
un pizzico di TONNO. Gli uomini non amano le donne, per quanto ci provino.
Le virgolette sono punti interrogativi quando il dialogo è ancora importante,
come in un film degli Anni Quaranta. Qual è il participio passato di lussuria, sete o sonno?
Questi musicisti hanno un senso talmente sviluppato della pausa e della falsa partenza
che la loro musica non somiglia a nulla, come a volte un sonno tormentato.
Hai un nastro nuovo e un po' di tempo libero, cosa vuoi per fare riferimento a qualcosa?
quando invece potresti stare allenandoti nell'acrobazia del non dire mai nulla.
Tutti i brutti presenti tra voi spengano la radio per un minuto, grazie.

Cosa te ne pare del tuo CUISINART? Il secondo passo nella creazione pura
è diventare estatici quando l'eternità si svela. Il primo
è farle spazio. La mia lavatrice disse “Guggenheim”,
perché mi liberava dall'essere uno scrittore, le sue scure vene lividi blu.
Il ragazzo che passa guarda il Bacon sulla parete e dice YUCH.
Ammiro il tuo corpo e tu ti metti a urlare. Davvero ridicolo essere uno
scrittore, quando il tuo dono di base è il discorso. Presso la tomba di Peter Stuyvesant,
la recluta con la rotativa sta leggendo il magnetofono.
Celebrità e esordienti si spartiscono gli onori e confermano il loro solido distacco.
Non rimboccatemi le coperte senza che io sia contrario! Chi scrisse l'Ode a Delphine?
Oh, lui. Né scarpe né camicia. Il tuo collo è stretto, ma sei incredibilmente ricettivo.
Porto i GEMELLI perché sono un fanatico dell'ecologia. Sarò anche perverso,
ma non sono insaziabile. Vuoi dire che anche a te piacciono le donne con gli stuzzicadenti?
Per il lusso vedi Pisanello. Tutti tendono ad assomigliarsi da vicino.
La prima base mi chiama all'orizzonte. Ancora molti anniversari del genetliaco.

Narrativa disgustosa. Evento insignificante. Idea espediente.
Una TINOZZA ovviamente tende al formaggio, ma l’atletica non è il mio gioco.
Tu porti cappelli o ne fai comunque uso?
Almeno sulla carta possiamo credere all’immortalità. Bella Abzug non è impermeabile.
Presto o tardi lo sai che sarai costretto a vendere qualcuno.
La scaltrezza che permette ai vivi di morire e ai morti di vivere.
Quella non è arte, è morfina. Un’indescrivibile sensazione da caricare.
La diffusione può essere complessa e condurre alla disintegrazione
oppure può un modo di vita essere, persino una gioia, contemplare il lago
di ogni riflessione precedente. Le foglie veramente arrugginiscono.
Qual è la caramella più vicina a scuola? Chiudi fuori la statica dell’arte.
Passando la soffitta così e così, grida ABBATTERE IL DENARO DELL’ARTE!
Mi fai l’onore di chiedermi di lasciare un mondo a cui appartieni.
Potrai non aver creduto a quella sul sogno,
ma ti sei bevuta quella sulla rivista. Sempre meglio scrivere che leggere.

Dategli briglia e si dimostrerà ronzino. Insignificante e infantile, ragazzo mio.
Cervo salto secco torrente. Deraglio minimale. Discorso donativo.
Quello da guardare nella quarta è MUSICA FICTA.
Lo stato del Massachusetts avrà abbastanza truppe per gestire il futuro.
Un insegnante in sciopero si rifiuta di continuare a creare studenti fallaci,
o meno di un netturbino. Incapace di attaccare diviene più uccello
che flautista. Una cucchiaiata di tahina e un bel sorso di kéfir per il teenager denaturato.
Una volta che un sistema passa senza controlli in un sistema più grande, i successivi tentativi
per verificarne la malattia originaria rimbalzeranno indietro in quanto incredibilmente regressivi,
e in effetti lo saranno, nel loro viaggio verso la storia americana.
L'economia è una descrizione del punto in cui una società si trova
tra la nascita e la distruzione. Troppe cose vengono rimproverate agli arabi.
Buonasera. I banchieri pensano che la recessione non sarà poi così drammatica. È possibile
per una donna toccare un uomo al lavoro soprattutto vicino ai piedi delle colline, ma il lobbista
attaccherà bottone con loro prima che giungano alla PORTA GIREVOLE del servizio pubblico.

Sei un artista famoso? oppure solo un altro scrittore con l'idea fissa
nella vita di diventare famoso? L'ideale è non ricordare né imparare mai.
La propria esperienza non è praticamente mai con una sola. O con cento ore.
La PERSONALITÀ è la persistenza della percezione di te negli altri,
che ti prendono per qualcosa che non sei, ma nella loro testa eccoti qua.
Sono qui per avere a che fare con l'inglese, non per essere un compagno di sintassi.
State ancora testando la vostra generazione con il Drano? Brian Eno non è Non Vitál, punto e basta.
Bridget Bardot riesce a pronunciare la pièce de résistance di tutto il cinema francese:
J'ai peur, ed è prima di Godard. E cazzo se è INTERessante questo, secondo me.
I nei sono strutture meravigliose, che possono apparire in una notte dovunque sulla pelle,
come funghi in un'aiuola umida, pienamente adulti e splendidi nella complessità
del loro specifico cancro. L'informazione va alla deriva nell'etere.
E un pipistrello. NOCI DEL SAPONE. Ancora un neonato tanto coccoloso destinato a diventare
un osso duro che si barcamena. Ma se non fai l'anello a gelatina, il paradiso
ti conoscerà. È acceso questo affare? Sto forse per incrociare Monongahela o simili?

Deraglia questo ciufciuf a tuo rischio e pericolo. Siamo formando una nuova società di campanologia.
Nell'anno dei colpi morti preparatevi a chiedere scusa per un grave errore.
Supera la soglia e rastrella ciò che hai falciato,
ma non essere mai d'accordo con nessuno sullo sprecare tempo a chiederlo.
Sta TUTTO accadendo. La scrittura e la schedatura poliziesca furono concepite insieme.
Roma non si è fatta in un giorno, ma ci stanno lavorando.
Cosa sarà, Aroldo in Italia o Maggot Brain?
L'ispirazione è un complotto. Guarderai alla luna,
ma vedrai Mussolini. Tuttavia ricordo il direttore dell'opera
è il numero tre in Austria. Mettiamo incinte anche gli altri argonauti.
Per fornicare, l'artista smette di lavorare. Posso solo vedermi,
seduto su un cavallo per tutto il prossimo secolo. Ti sfido a un libro.
L'assenza è una forma come un'altra, un'eco prevista, una SINEDDOCHE.
E così, per parlare esci dalle tue pantofole ed entri nel mio soliloquio.

Riformulate l'intera cultura. Sappiamo com'è
essere senza habitat. Se l'alternativa fosse bombardare,
non ci sarebbe nessun problema. Andiamo a cercare qualche canzone idiota
più tardi. Questo comportamento non è forse indicativo come un altro?
Fa' una blanda ipotesi. Non avrà mangiato. Questa non è un'abilità, è un espediente –
come una storia, una leggenda, un Sol LeWitt. Tatum tentava
di spezzare il collo a Stingley ma non si aspettava di farcela. Fay Wray presa
da quel bello scimmione. Viene la mania dei Fauvisti. È così difficile
essere un giovane volenteroso, così mortale da diventare disdicevole. Non ti sovviene il pensiero
che un giorno non così lontano noi due non saremo più vivi?
Il piano è il corpo grazie mille. Una carcassa di uomo non è meglio di un pollo.
Questa eroina dà dipendenza e so di cosa parlo.
Bidet notturno bianco scialbo, senza il bisogno né l'ammorbidire di ciò che è.
La sostanza spirituale che tu sei, corpo, che rifiuti per sempre
la bramosia del visibile. CHIAMATO solo perché abbandoni i tuoi piedi.

Lui batte a macchina il cervello della vita.
Mi trovo in una chiesa francese. C`è un matrimonio. Devo alzarmi.
Per piacere di più al mio amico metterò questo bel cappello.
Amputatemi il ventre chiazzato e fatemi barbuta come un uomo.
Collerico, flegma, e comico nato. Ordinarie interrelazioni.
Gran messe di cuisinart. Se non compri questo orinatoio sparo al cane.
E allora? Quel maledetto redentore se ne va. Venti giusti sbagliati.
La vita è uno spreco di denaro. Nel RISTORANTE STEREOFONICO DI NAIROBI.
Io non sono un sonetto, tu non sei un riccio di mare e questa non è una gara di poesia,
compagno. Inutile essere totali se si è ancora in crescita. Viviamo di canti
e non vediamo l’ora di scendere. Dopo il crepuscolo il nostro motto
è mai pisciare nel cesso; il nostro giuramento, mai dimenticare la scia
che l'India lasciò sul fondo dell'oceano quando se ne andò.
Il piano non è essere notati quando si suona, ma essere rimpianti quando non lo si fa.
Siamo NON EMOZIONATI all'idea di essere amici di Voznesenkij. Ci bacia lo stesso.

E così un inspiegabile senso di tristezza mi sopraffece oggi alla fotocopiatrice.
Tutti in mutande, con i CICLI ma non il martello.
Il grande artista americano che ancora deve emergere emergerà troppo tardi.
Atteggiamento scorretto. Fuori dalla pittura, luce. Fuori dalle parole, una musica.
Quanto pesa il tuo disegno? Dagli un po' di colore e ti chiameranno per nome.
Doveva essere uno solo, così ci arrangiamo con PIÙ. Un storia di genio
che sbaglia porta e deve rifare il giro.
Davy Tough è un protettore, crollato e tormentato, ma in un cielo che dura.
Stanco di stare a casa, vattene. In vista della terra, libera uscita.
L'arte delle oche, realizzato alla perfezione nella città. L'arte di essere del tutto
prigioniero di te stesso. Sono preparato e abituato,
in una stanza che è quieta per il nessuno che ascolta.
Se non fosse per te non sarei qui, anche se è simulare incerti ritorni.
Cantando, il colibrì pizzica uno stelo delicato, a percussione.
Comunque chiamami, tienimi al corrente di quello che succede.

 

* * *

  That which is heard from the lips of those to whom we are talking in our day's affairs mingles with what we see in the streets and everywhere about us as it mingles also with our imaginations. By this chemistry is fabricated a language... which shifts and reveals its meaning as clouds shift and turn in the sky and sometimes send down rain or snow or hail... Thus to say that a man has no imagination is to say nearly that he is blind or deaf. But of old poets would translate this hidden language into a kind of REPLICA of the speech of the world with certain distinctions of rhyme and meter to show that it was not really that SPEECH. Nowadays the elements of that language are set down as heard and the imagination of the listener and of the poet are left free to mingle...

 


Sleeping with the light on

 

I don't want to make a disclaimer beforehand but it wasn't raining in the capital.
Who's the woman with Attila? Don't all start at once but begin anyway.
More is what ensues when it is no longer the same. Half way between
here and God change place as in a novel, continuing to sing as though
it were verse. Pride doesn't speak. It kicks its foot out of the cradle
to disturb the mobile meant to hang over its slumberpoo like a waterfowl
on pilot. Out of paint make light, like a painter. Go far enough
so this phrase will become itself. One voice can't date address any longer.
The LYDIAN MODE. The chartreuse in the distance of the homerun.
A woman is dating an undertaker. She has a right. He wants her to lie down
beside the still. Birds are in the trees and they know it. They don't
drink. They consider the beauty of hills when they are on them and when
they are not. Something in nature that is definitely not coffee.
Comes a tide to make the clams open up, into the figment called dusk.
Jealous teachers poison their pupils; gooselivers, the favorite food of Mozart.

Some feisty old school teacher assigned the boy to write something
about his love of rocks. He bought the rocks and the rocks won.
The trilobites piled into their cars. Others run until their toes leave
their bodies. Left books under bush in lot across from school,
would you mind getting them for me before it rains? signed Eremite the First.
Everything is permanent and passing, over and above the undergrowth.
Who's next to be beheaded cannot decapitate another.
Life without Yum Yum is unbearable. When a married man loses his head,
his mate is buried alive. This vermouth needs more angelica root.
The automobile has become the natural predator of night animals.
The refrigerator starts to fucking hum. The singing East Bay and beyond.
I saved you from enlightenment and you saved me from lesbianism.
When I say me it's a figure of speech. Just another poet AGOG for foam.
Look at all those f-stops up there. Eventually everything becomes all stars.
Are you who they call Poochie? Chihuahua! We . . . . . are . . . . . dead . . . . . men.

Build a closet and get a grip on life, and don't forget to kiss goodnight.
The only thing like the ocean is early morning light. Take a big, sulking bruiser
like yourself, and teach him to make love. The boys we mean are not inclined.
Find yourself an affinity group or better yet an assault group and dig the query.
If poems could kill, alot of people would die.
On March 22 don't miss the POET'S DINNER at prestigious Spenger's,
not forgetting to scratch your forehead where it accomplishes its merger
with your temple and you'll think of more. Going to Granny's.
Nothing changes but the weather. Immediately arresting are all gorgeous
slow movements. Coming around the mountain accompanied by infibulation,
the lips are trembling but the eyes are mad. In this country one must be
quick to rim and slick to laugh, despite the multi-nationals.
At least in Korea they have their head man do it at a dinner party.
Cut these sentences and they have little Caesars. Not inclined. NOME by any
other name would be very different. And so it is with me — filament and sabotage.

The text this morning don't hallelujah but it's ready
to commit treason without fail. I have a radio phonograph and plan to have more.
The smart money hits the canvas as the yokel says his piece.
Good news for pregnant smokers. Like as not you gotta AIR your QUIPS.
They laugh but they moans too and what is it to you to do, strangely satisfying?
There should be nothing but a continual prologue to liberty.
Theorize that you're listening and it's a state,
instead of taking the job wrapping or calling for the casino.
The night is pricking on plain juice. Consumption and reply.
Getting off in a vicarious vein. Basketball drivel. Dependent tunic.
Thinking in screams. You have dript blood in the dictionary. Now get some TISSUE.
You have spilt ink on the carpet. Go poison a squirrel and rip up all your books.
For God's sake batter swing. Throw the stranger in the third row out.
Jackson didn't like to be doing stuff with coffee, he would
throw it down. Happiness was nothing more than the escape from Greek.

Pick a life and live it. I think I'll go down to the iron works
and order some chains. Shreveport and shriveltechnics. I inhabit the language
the world heaps upon me. Branch water on the rocks.
Papa's baby rows across the great Salt Lake of suicide
in her black lipstick, one stroke ahead of the DELUGE, wearing a verb.
Far from the rampant scalper's early tickets you could shut a beaver up
in a bedroom, and it would immediately start building its dam.
It may be fun but only as long as you can stand it, with a quartet of amigos.
It is crazy to get out of bed without a mission, but never has there been witness
to a burnoose berserker than yours. Our life is typical of the social conditions
under which literature occurs in spite of its no longer commanding high political
reward. Why should a dog a rat? Why should an assassin a despot? Why should Iran Iraq?
The simple, uncomplicated life is over and painfully you are born repeatedly
with layers of self-consciousness which you must simply ignore. The working poet
takes a can of V8 juice out of his pail, and smiles at the man next to him.

It would be difficult to determine just what would be the right moment
to cease to be Hart Crane. The evacuee and the chiasma.
It was dark but they could be seen to be riding down on us hard,
night's plain pricks. Fucked in the head by the pigtail, I sense and dive
and rumble under the dogwood. I fire and strike the leg of the leader.
For shit for sure. When your face gets pasted and you can't find your way home.
While it may never be more than a matter of semantics, the negative
side of the coin gets more publicity than heads. LIMPID EMPEDOCLES
Implicit nix. We needle to amuse. Eyes spelt yes. Alps on the moon.
I'll just sit quietly in my chair and admire you, avoiding the temptation
of nympholepsy. You speak to me in SIGN language and I'm buying it.
I have cultivated this mild hysteria for fear of ecstasy.
I came by to kill you but you weren't home. Der Deutscher hist fucked.
Cremated into the handful that was you indeed. Epistemology and fatigue.
Anton von Worms certainly lives up to his name in the St. Gereon Altarpiece.

It has become necessary to don dirtiness in order to describe it.
I've never known a more insightful headache remedy. Slip out
into the city and add your ochre to its already cochineal.
Just smoke the facts, whatever your reel to reel needs and ask
how many citizens know that salt has sugar in it. Take looks
and be quotidian, and realize that history doesn't trap but releases you.
Calculate your work in terms of hunger. Excuse yourself from your duty
to advise the young, so as to continue to figure it yourself.
In having to look after the imprisoned, people tend to become criminals themselves.
Andrea Schiavone's MARRIAGE OF CUPID AND PSYCHE makes you want to get out
of analysis and make a night of it. Snap your fingers and be transformed.
Nothing should ever be done that does not deserve infinite repetition,
for that is what it will get. This is what history is about,
when it is not making you rich. Why be subtle and false?
The future is poison and we are caught kissing the cup.

Now or never is the time for verses. I'm ready for the gig,
but I don't know about the spot. Personally I have a distaste for
miscellany and am absolutely programmed against Personism per se.
It is the attitude of the spine to develop into an opinion, leading to your malady.
Laughter is the reverse of aspiration. Beards are good for eating women.
The sun is captivated by the dew's beauty, and longs to view it more closely.
It is best not to identify too strongly with your troubles.
There are some poets who in a snowy field should be silent.
Nothing so dry as DROPSY, but thinking makes it so.
They left Keats' name off his book so it would sell better.
Ordinarily you'd have to be a genius to do what he did, but he simply thrust
his pick in the ground and the fossils came tumbling out.
Masturbating he thought, if only I could satisfy my hunger so easily.
The father of the country was a six four man with a weak voice and slow mind,
which made it inconvenient for him to move fast, so he stayed.

I think I'll just call in tired today and not make the scene at the tryouts
for a bird in flight. The lianas are turning over their sunny whispers.
Impossible to embark on anything and not flirt with going overboard.
Cooking carrots and onions for dinner cannot satisfy sweet teeth.
Lachrymose vinaigrette. Victorious dyslexia. He laughed just because it was
not allowed. It occured to him to refuse to open tin cans for cats for instance.
Do not give up desiring what your cat has, understanding that not getting it
is a reward also, as the philosophic frame it will lend automatically
to your consciousness will be invaluable in reckoning hum and worth.
Rimbaud got his leg cut off before he died, but Verlaine had published
his posthumous verse even before that. Early piss-elegant imitations
of Wallace Stevens. At the foot of the jetty, an Argentine chair.
O claquepatin, O mantra, O pie alamode, are you who they call Poochie?
Mayakovsky mistook the EAST RIVER for the Hudson and missed meeting Lorca
in New York, the black dog trotting down the street holding an eraser in its mouth.

A woman is ironing, lending an ear to a would-be suitor.
Waking, it was noon. In reality she is in love with the jailer's assistant.
It is the destiny of the lover to be rejected, of the spouse to be indispensible.
Your mother is glad to wash your sheets, if ultimately she is no good for you.
If you are a mother you can do anything you please, and it too will be a mother.
No wonder kids sleep at mid day. They dream more, so they can be ready.
A grown man, he opened the can of Chicken Of The Sea and tucked a pinch
of TUNA in his cheek. Men don't love women, though they try.
Quotation marks are question marks when talk still counts,
as in a Forties movie. Which is the past participle of lust, lair or lore?
These musicians have such a developed sense of rest and false starts
that their music resembles nothing sometimes so much as it does a fitful sleep.
You have a new ribbon and some free time, what do you want to refer to something for?
when you could be practising the virtuoso stunt of never saying anything.
All of you who are ugly turn your radio off for a minute please.

How do you like your CUISINART? The second step in pure creation
is to become ecstatic when eternity uncovers itself. The first
is to make a place for it. My washing machine said "Guggenheim,"
because it freed me to be a writer, its dark veins bruise blue.
The passing boy looks at the Bacon on the wall and says YUCH.
I admire your body and you begin to scream. Really ridiculous to be a
writer, when your basic gift is speech. At the grave of Peter Stuyvesant,
the rookie with the printing press is reading the tape recorder.
Glamors and blue chips sharing honors and scoring their solid advance.
Don't you tuck me in without my unwilfulness! Who wrote the Ode to Delphine?
Oh him. No shoes, no shirt. Your neck is tight, but you're incredibly receptive.
I wear CUFFLINKS because I am an ecology freak. I may be perverted,
but I'm not insatiable. You mean you like women with toothpicks too?
For luxury see Pisanello. Everybody tends to look alike up close.
The sack calls me to horizon. Many more anniversaries of natal day.

Loathsome narrative. Insignificant event. Expedient idea.
A TUB is of course liable to cheese, but athletics is not my game.
Do you wear hats or just otherwise make use of them?
On paper at least we can believe in immortality. Bella Abzug is not ague proof.
Sooner or later you know you're going to have to sell somebody.
The artfulness that allows the living to die and the dead to live.
That ain't art, it's morphine. An indescribable feeling to boot.
Diffusion can be complex and lead to disintegration
or it can a way of life be, even a joy, staring into the lake
of all former reflection. The leaves are really rusting.
What is the closest candy to school? Shut off art static.
Passing so and so's loft, shout THROW DOWN ART MONEY!
You honor me by asking me to leave a world to which you belong.
You may not have swallowed the one about the dream,
but you swallowed the one about the magazine. Better write than read.

Give him head he'll prove a jade. Nugatory and jejune, pal.
Stag leap dry creek. Minimal derail. Donative speech.
The one to watch in the fourth is FICTIVE MUSIC.
The state of Massachusetts will have enough troops to handle the future.
A striking teacher is refusing to continue making faulty students,
or less than a street cleaner. Unable to attack become more bird
than flutist. A spoon of tahini and swig of kefir for the denatured teenager.
Once a system goes unchecked into a larger system, subsequent attempts
to check its original malady will bounce back as incredibly backward,
as indeed they will be, on the journey to American history.
Economics is a description of the point at which a society finds itself
between birth and destruction. Too much blame is laid on Arabs.
Good evening. Bankers think the recession won't be quite so bad. It is possible
for a woman to touch a man on the job mainly near the foothills, but the lobbyist
buttonholes them before they get to the REVOLVING DOOR of public service.

Are you a name artist? or just otherwise another writer whose main idea
of what to do in life is become famous. Better never to remember or to learn.
One's experience is hardly ever with one. O one hundred hours.
PERSONALITY is the persistence of others' sense of you,
taking you for something you are not, but in their minds there you are.
I am here to deal with English, not to be a mate in taxis.
Still testing your generation on the Drano? Brian Eno simply isn't Not Vitál.
Bridget Bardot gets to utter the pièce de résistance of all French cinema:
J'ai peur, and it's before Godard. Now I call that DARN innersting.
Warts are wonderful structures, which can appear overnight on any part of skin,
like mushrooms on a damp lawn, full grown and splendid in the complexity
of their particular cancer. Information rafts through the air.
An at bat. SOAPY NUTS. Just another extemely kissy baby destined to be
one more hardon scraping by. If you don't jelly up the ring, heaven will know
your kind. Is this thing on? Am I coming across some Monongahela or other?

Derail this choo choo at your own risk. We are forming a new society of campanology.
House painters climb into the sky to make their bucks, what's your excuse?
In the year of the dead beats prepare to make apologies for a bad mistake.
Step over the threshold and rake what you have mown,
but don't ever agree with anyone to waste their time by asking for it.
It's ALL happening. Writing and police records were devised at once.
Rome was not built in a day, but they're working on it.
What'll it be, Harold in Italy or Maggot Brain?
Inspiration is a conspiracy. You'll be looking at the moon,
but you'll be seeing Mussolini. Though recall the opera director
is the number three man in Austria. Let's knock the other argonauts up too.
To fornicate, the artist stops working. I can just see myself,
sitting on a horse for the next century. I challenge you to a book.
Absence is just another form, an echo on schedule, a SYNECDOCHE.
So, to speak you walk out of your slippers and into my soliloquy.

Restate the whole culture. We now know what it's like
to be without a habitat. If the alternative were bombing,
there'd be no problem. Let's go out for some dumb song
later on. Isn't this behavior as telling as another?
Take a mild guess. He'll've not eaten. This is no skill, it's a scratch —
like a history, like a legend, like a Sol LeWitt. Tatum was trying
to break Stingley's neck but he didn't expect to. Fay Wray being taken
by that nice ape. It gets the fauvist rave. It's so hard
to be an eager young person, so deadly to be regretful. Doesn't it occur
to you that some day not far off both of us will no longer be living?
The plan is the body thanks alot. A human carcass is no better than a chicken.
This heroine is addictive and I know whereof I speak.
Bland white night bidet, without the need and softening of what is.
The spiritual substance that is you, body, refusing forever
the wishfulness of the visible. CALLED only because you left your feet.

He types on his machine the brain of life.
I am in a French church. It is a wedding. I must stand up.
To please my friend better I will put on this pretty hat.
Amputate the freckled bosom and make me bearded like a man.
Choleric, phlegm, and funny bone. Ordinary intercourse.
Cuisinarts galore. If you don't buy this urinal, I'll shoot this dog.
And then what? The fucking redeemer leaves. Winds right wrong.
Life is a waste of money. In the NAIROBI STEREOPHONIC DINER.
I am not a sonnet, you are not a sea urchin, and this is not a poetry contest,
comrade. No use being total while still growing. We live by chants
and cannot wait to go down. After dark our motto
is never pee in the toilet; our vow, never to forget the track
India left on the ocean floor when it moved away.
The plan is not to be noticed when playing, but to be missed when not.
We are NOT EXCITED to be a friend of Voznesensky. He kisses us anyway.

And so an inexplicable feeling of sadness overcame me at the xerox machine today.
All the people in their pants, with the LOOPS but not the hammer.
The great American artist yet to emerge will emerge too late.
Unfair attitude. Out of paint, light. Out of words, a music.
How much does your drawing weigh? Give it some color they will call by your name.
It was to be one, and so we make do with MORE. A genius tale
which missed the door and must go round again.
Davy Tough is a protector, caved in and vexed, but in a sky which lasts.
Tired of staying home, go away. In sight of land, shore leave.
The art of geese, perfectly realized in the city. The art of being
perfectly stuck with yourself. I'm prepared and accustomed,
in a room that is quiet for no one who listens.
If it weren't for you I wouldn't be here, though it is a beard of uncertain returns.
Singing, the hummingbird is clicking on an airy straw, percussively.
Anyway call and tell me all the little newses.

[da:  S. Rodefer, Dormendo con la luce accesa, traduzione e cura di Andrea Raos,  murène,  Nazione indiana 2010] 

Print Friendly



to receive new posts via email:


Powered by FeedBlitz
http://twitter.com/gammm_twit
GAMMMistas







Licenza Creative Commons

testi pubblicati sotto una Licenza Creative Commons = all texts (CC) by
g.bortolotti, a.broggi, m.giovenale, m.guatteri, a.inglese, a.raos, f.teti, m.zaffarano & hosts. / if not specified, all photos are (CC) by m.giovenale /


gammm is a non-profit site. to support us you can donate anything you want: paper, used computers, money, manors. feel free to make us rich, and tell us how: email us: gammm_redazione [at] yahoo [dot] it

! thank you !

need to translate? click here

gostopGIF_R