Devote violenze si chiudono in cerchio
Per partito preso
Non tutte le violenze si chiudono in cerchio
Per partito preso
La maggior parte delle violenze si chiudono in cerchio
Alcune delle quali formano cerchi concentrici
Alcune delle quali la ragazza magra con il cane
Che porta a passeggio il cane
Per strada
Nella strada adiacente una via
Lunga e stretta
Pensa che le violenze si chiudano in cerchio
Non pensa minimamente che le violenze si chiudano in cerchio
Quando non porta a passeggio il cane
Pensa che le violenze si chiudano in cerchio
Fissandosi sul cerchio
Sull’immagine del cerchio
Percorre lo stesso percorso
La ragazza e il cane
Percorrono ogni giorno la stessa strada
La ragazza e io non pensiamo minimamente le stesse cose
Probabilmente

 

La ragazza ama molto il suo cane
Fa di tutto affinché il suo cane stia bene
Si accerta che il cane sia in forma

 

Guarda il muso del cane
Elargisce carezze al cane
È un buon cane
Pensa la ragazza
È fiera del suo cane
È soddisfatta del suo cane

 

Ogni volta che porta fuori il cane per la passeggiata
Prova un senso di soddisfazione
Perché il cane è ben addestrato
Cammina di fianco a lei
Non abbaia
È un cane silenzioso
La ragazza e il cane si guardano
Di tanto in tanto

Percorrono il giro dell’isolato
E se non piove
Se il tempo è bello
Se la serata è limpida
La ragazza fa un giro più lungo
Intuisce che il cane prova un senso di lietezza
Per il giro più lungo

 

La ragazza con il cane pensa che devote violenze si chiudano in cerchio
Soprattutto quando il giro non è lungo
Quando il giro è breve e si stringono i tempi
Allora la ragazza pensa che le violenze debbano per forza chiudersi in cerchio
Se il clima non è clemente se le previsioni non sono state precise

 

Ogni giorno il cane bianco della ragazza è bianco come la ragazza
Che sembra che sorrida
Ogni volta svolta l’angolo
E passa oltre l’isolato

 

Il cane bianco è molto obbediente
Vedo il cane e vedo la ragazza
Non mi preoccupo che fine faranno una volta svoltato l’angolo
Sinceramente

 

In quel momento la ragazza e il cane
Stanno percorrendo una via
Una via lunga e stretta
Percorrono la stessa via

 

Ma non è dato sapere se la ragazza e il cane
Non è dato sapere quanto tempo impiegheranno
A percorrere l’intero isolato
Non vedo più la ragazza
La ragazza non è cieca
Per certo
La ragazza ci vede
Anche se non vedo dove va a finire quando svolta l’angolo
E cosa fanno lei e il suo cane

 

La ragazza tira il guinzaglio
Tutto sta nel campo della supposizione
La ragazza pensa che devote violenze si chiudano in cerchio
Che devote violenze

 

Ricompare il cane
Poi di seguito la ragazza
La finestra si chiude
La strada è vuota
Qualche passante
Ogni giorno
Ogni giorno la ragazza e il suo bel cane bianco

 











































tutti i testi pubblicati in
(e ospitati da) GAMMM
sono sotto una Licenza
Creative Commons
= all texts (CC) by
m.giovenale, m.guatteri,
a.raos, m.zaffarano & hosts.
/ if not specified,
all photos are (CC) by m.giovenale /


gammm is a non-profit site.
to support us you can donate
anything you want: paper,
used computers, money, manors.
feel free to make us rich,
and tell us how: email us:
gammm_redazione [at] yahoo [dot] it

! thank you !




gostopGIF_R