Archive for the 'kritik' Category



Per Mirella Bentivoglio il mito delle Parche, di Arianna e Aracne è inciso nell’inconscio della scrittura e del femminile: i ricami delle lenzuola, la tessitura o tramatura o ornato dei lini per le nascite e per i morti, i ricami e gli orditi per bare, culle, tovaglie, banchetti, nozze. L’ossessione del tessere, del cucire, del filare, […]

foglio volante / jean-marie gleize. 2016

  Alla fine, in qualunque modo si vesta, la poesia si presenta sempre o finisce sempre per presentarsi come una superlingua, come una pratica sovradeterminata dalla sublimazione estetizzante, dal preziosismo formale (a volte truccata da minimalismo). Dobbiamo quindi spostare, spostarci. Guardare agli impieghi contemporanei e ordinari della lingua. “Ordinario” era anche la parola d’ordine di […]

[Dal catalogo di «Documenta 5», Kassel, 1972] La mia posizione attuale, dopo che Duchamp ha dichiarato che «tutto è arte», è che la ricerca artistica non ha più come luogo l’arte stessa – vale a dire che non si cerca più la forma estetica dell’arte ma s’interroga l’arte. Per questo mi interesso a quelle attitudini che si chiamano anti-arte, non-arte, la vita è arte, […]

Teatroinscatola, 5 giugno 2015, Luigi Magno presenta Osservazioni, di Nathalie Quintane 

Per cominciare, c’è la slam poetry. La slam poetry consiste nel dire le cose andando a tempo o in maniera un po’ jazzata e parlando in genere dei propri sentimenti, della propria credibilità di strada o di quanto il sistema stia cercando di tenervi sotto controllo. Può essere accompagnata da gesti drammatici. La slam poetry è l’unico […]

un errore diffuso / marco giovenale. 2013

Forse un errore diffuso offusca la vista di taluni italiani, statunitensi, canadesi, belgi, svedesi, australiani, francesi, di tanti europei, che – proprio come gli artisti, gli artisti visivi – sono stranamente cocciutamente persuasi che la comunicazione, le arti, la letteratura, gli scambi linguistici anche più semplici, siano – con il Novecento e in questo primo […]

per una poesia critica / jean-marie gleize. 2013

«Io sono un suscitatore» Francis Ponge Come intendere la “lezione” di Francis Ponge? In effetti, è evidente che la sua opera non rappresenta una semplice proposta poetica ma anche, simultaneamente, un intervento decisivo nel campo della scrittura, della teoria delle pratiche di scrittura, una presa di posizione strategica, in rapporto alla quale non è ormai […]

  1. Sembra che non ci sia nessun’altra possibilità per parlare (in poesia), che parlare per mezzo di qualcosa che somiglia alle immagini. L’immagine degli imagisti (sensuale) l’immagine dei surrealisti (artificiale) la «deep image», ora, che si basa sulla percezione come strumento di visione. I poeti si costruiscono una coscienza basata sui cinque sensi, tesi […]

  La quarta uscita della collana kritik è un testo di Jean-Marie Gleize: Opacità critica. Il file, di 744 Kb, può essere scaricato direttamente a questo indirizzo: http://gammm.org/wp-content/uploads/2014/05/Gleize_Opacita.Critica.pdf o dalla pagina EbooKritik: http://gammm.org/index.php/ekritik/. Il testo in francese è comparso a cura di Emma Wagstaff e Nina Parish, che qui ringraziamo. Si può leggere nel blog http://frenchpoetryand.wordpress.com, in questa pagina.

kritik ebook: pseudo-marx

La terza uscita della collana kritik, a distanza di tempo dalla precedente, è un testo di Michele Zaffarano: Pseudo-Marx. Il file, di 3.34 Mb, può essere scaricato direttamente a questo indirizzo: http://gammm.org/wp-content/uploads/2007/02/Zaffarano_Pseudo-Marx_Gammm.pdf o dalla pagina EbooKritik: http://gammm.org/index.php/ekritik/.

[…] il soggetto, e anzitutto il sog­getto cosciente e parlante, dipende dal sistema delle diffe­renze e dal movimento della dif-ferenza, non già è presente né soprattutto presente a sé prima della dif-ferenza, e vi si costituisce solo dividendosi, spaziandosi, «temporeggiandosi», dif-ferendosi; e conferma altresì, quell’aspetto, che, come diceva Saussure, «la lingua [che consiste solo di […]

il linguaggio di eraclito / bruno snell. 1926

Già Schleiermacher (fr. 10 della sua numerazione, p.333) traduce: “Il signore, il cui oracolo si trova presso i Delfii (sic), non spiega né nasconde ma accenna (deutet an)”. E da allora questa traduzione: “accenna” si è conservata. Ma così la proposizione non presenta una contraddizione? Se Apollo “accenna” soltanto, allora evidentemente esiste per lui un’effettiva […]

Fino all’aprile del 2004, la mia conoscenza della poesia degli Stati Uniti era meno che scolastica e consisteva, negli effetti, in una frammentaria lettura dell’antologia della New American Poetry, in un corso seguito al primo anno di lingue su The Waste Land ed in poche citazioni da Whitman e da Dickinson. Nell’aprile del 2004, però, […]

  Una cosa che mi trovo spesso a dichiarare è che la letteratura, comunque, non è un problema di artigianato, di maestria tecnica o di stile. E, per come intendo io la letteratura, questa è un’affermazione ovvia. La metafora artigiana, tuttavia, è un modo di interpretare la letteratura ancora molto forte. Le ragioni sono varie. […]






000

About

You are currently browsing the G A M M M weblog archives for the 'kritik' category.

Longer entries are truncated. Click the headline of an entry to read it in its entirety.

Archives

Categories

Archives

Categories








































tutti i testi pubblicati in
(e ospitati da) GAMMM
sono sotto una Licenza
Creative Commons
= all texts (CC) by
m.giovenale, m.guatteri,
a.raos, m.zaffarano & hosts.
/ if not specified,
all photos are (CC) by m.giovenale /


gammm is a non-profit site.
to support us you can donate
anything you want: paper,
used computers, money, manors.
feel free to make us rich,
and tell us how: email us:
gammm_redazione [at] yahoo [dot] it

! thank you !




gostopGIF_R