componibile gaudio / sergio soda star. 2008

una realtà urbana di una dimensione culturale senza precedenti di una qualità e di una dimensione che sono nei più importanti musei del mondo
questi sono i capolavori sui quali vorrei sentire i grandi intellettuali

questo è un mostro sacro ovviamente per parlare di operette decorative avete tutta una vita chiamate ora e chiedete la storia costano ancora niente
a volte non siete capaci di riconoscere la certezza quando non costa niente

dimostrate d’esser capaci di valutare i grandi accanto alla transavanguardia
tu oggi vai sotheby’s e non è che compri un decorativo qualunque ma cercate di sapere individuare le opere che trovate nei musei del mondo

dobbiamo andare a leggere ciò che oggi trovate nello studio di donald trump accanto ai picasso e ai fontana di una dimensione stradale impagabile

qui dovete essere capaci di riconoscere ciò che solo i musei possiedono
accanto a rauschenberg una cultura urbana che va ben oltre il semplice segno gucci vuitton nike l’hanno già scelto

è di una dimensione intellettuale assoluta al di là di una realtà commerciale scegliete la storia microsoft un giorno ha chiamato ray martini e gli ha detto vieni qua mi devi personalizzare la xbox

vi ricordo che qualcuno di voi dieci anni fa è riuscito a fare la stessa cosa con i de maria i clemente i cucchi di una potenza stradale e culturale devastante

l’essenza assoluta e dominante dei grandi capolavori della street art
al guggenheim di bilbao moma di new york e alla tate modern di londra
questa maglietta l’ha fatta lui per la quicksilver nel mondo

c’è bisogno d’altro o scegliete la decorazione e allora cambiate canale
ma quanto costava quel de maria dieci anni fa ma perché volete dimostrare di essere incapaci di leggere la storia ma mettilo accanto ad hartung

è un’opera complessa assoluta divina e articolata come nessun’altra è uno dei capolavori fondamentali che dovete essere capaci di leggere adesso ci sono tutti i valori della comunicazione

— *** — *** — *** —

 

perché è un’opera più bella di un asger jorn del ’58 sono i momenti che avete sempre desiderato chapeau a voi che avete capito questo processo linguistico la sedici settanta centimetri per un metro

strappateli tutti dalla parete perché oggi se andate al guggenheim alla tate al moma trovate led questa è storia più bella di un capolavoro di baj del periodo nucleare del ‘60

fuori catalogo per i miracoli non spetta a noi farli io vi vendo anch’io la grafica come aver scelto quindici anni fa i de maria e i clemente un metro per un metro di una dimensione intellettuale impagabile

care amiche state attente attente ai fuori catalogo l’arte che ha suscitato l’attenzione di sotheby’s quattro e due da scontare e ci vuol poco cari amici non è un fenomeno legato alle parole

fallo vedere nella sua dimensione intellettuale straordinaria e perdere le opere dei musei a mille euro non mi sembra un errore il grande valore della dimensione dell’individuo nella società

vita da cane vita d’artista diceva quel grande cantautore pensate che grande privilegio avete oggi questo fuori catalogo allora aspettate un attimo voi considerate un operetta decorativa

la quindici è spettacolosa la diciannove la diciotto la ventidue la venti aspettate il giorno in cui sotheby’s vi chiamerà chiamate questo numero e domandate che collezione cari ospiti

è un’opera complessa assoluta divina e forse dolce come nessun’altra è uno dei capolavori fondamentali che si rincorrono all’infinito adesso che ci sono tutti nello stesso vuoto

del colore dell’imperatore del colore del nobile il numero quarantasette questo è un regalo che non ha precedenti questo lo metti dove vuoi uno dei grandi manufatti di lilian

voglio sentire i grandi collezionisti qui voglio avere il privilegio di sentire gli amici più cari quattro e due da scontare sessanta per riconoscere solo i capolavori superiori

un heriz da museo introvabile capolavoro assoluto capolavoro immenso che oggi dovete essere capaci di leggere ma avete idea di quanto si paghi un heriz di questa superiorità

care amiche non perdetela con quello che si paga bello grandioso e superiore come nessun altro è l’herat straordinario quattro metri per tre metri e zero cinque

ditemi voi che cos’è questo herat cari amici è magistrale è raffinatissimo questo è uno dei capolavori che potete chiedermi perché è un saruk numero quarantadue vediamo cosa succede

vi rendete conto che questi capolavori hanno una tradizione antichissima sugli herat così sconto sessanta dimenticatelo sono come un bukara un mikra e poi kirman

care amiche fate in fretta no fallo vedere e quando vi ricapita me lo dite questo è il grande lilian questi sono i grandi capolavori che dovete saper considerare

stemperato affascinante come non mai un cantonale doré a dieci minuti alle diciotto cari amici tra quaranta minuti si chiude il sipario che telemarket vi mette a disposizione

gratis ma voi insistete risponderemo a tutti guardate che cos’è questo capolavoro ancora ci vuole occhio lì ma forse anche qui più bella di un cubo a stelle è la vita tutta











































tutti i testi pubblicati in
(e ospitati da) GAMMM
sono sotto una Licenza
Creative Commons
= all texts (CC) by
m.giovenale, m.guatteri,
a.raos, m.zaffarano & hosts.
/ if not specified,
all photos are (CC) by m.giovenale /


gammm is a non-profit site.
to support us you can donate
anything you want: paper,
used computers, money, manors.
feel free to make us rich,
and tell us how: email us:
gammm_redazione [at] yahoo [dot] it

! thank you !




gostopGIF_R